/ 15 divertenti curiosità su “Non ci resta che piangere”(1984)

1. Il titolo del film deriva da una lettera di Francesco Petrarca inviata a Barbato da Sulmona: “Non tutto in terra è stato sepolto: vive l’amor, vive il dolore; ci è negato veder il volto regale, perciò non ci resta che piangere e ricordare.”

2. La scena in cui Benigni e Troisi scrivono la lettera a Girolamo Savonarola è un omaggio alla scena del film “Totò, Peppino e la… malafemmina”, nella quale i protagonisti scrivono una lettera sconclusionata alla fidanzata del nipote.

Continua a leggere

/ 15 Curiosità su “Toro Scatenato” (1980)

1. Il lungometraggio è ispirato all’autobiografia del pugile Jake LaMotta: “Raging Bull: My Story”.

2. De Niro decise spontaneamente di ingrassare per mostrare Jake LaMotta negli anni dopo la carriera nella Boxe. Robert prese quasi 30kg e questa rimase la trasformazione fisica più grande della storia del cinema fino a quando Vincent D’Onofrio non ne prese 35 per “Full Metal Jacket”.

Continua a leggere

/ 12 Curiosità su “Mila e Shiro – Due cuori nella pallavolo”

1. Nel manga da cui è tratta la serie, intitolato”Attacker YOU!” i due protagonisti si chiamano Yu (Mila) e So (Shiro). In realtà tutti i personaggi hanno nomi diversi rispetto a quelli a cui siamo abituati. L’unica a cui è stato mantenuto lo stesso è Nami.

2. Nel doppiaggio italiano Mila afferma di essere la cugina di Mimì Ayuara, protagonista di un altro famoso anime sulla pallavolo, ma in realtà non c’è nessun tipo di parentela fra le due.

Continua a leggere

/ 16 Curiosità divertenti su “Scuola di polizia” (1984)

1. Il produttore del film ebbe l’idea a San Francisco vedendo un addestramento di polizia con cadetti alquanto bizzarri e decisamente lontani dai soliti standard e chiedendo informazioni gli venne risposto che il sindaco aveva ordinato di aprire le iscrizioni a chiunque.

2. Hugh Wilson oltre a dirigere il film figura fra gli sceneggiatori. Fu lui a rendere la trama molto più divertente, inserendo elementi comici divenuti iconici e togliendo scene di sesso gratuito e critiche alle istituzioni.

Continua a leggere

/ 15 Curiosità sulla sitcom “Strega per amore”

1. Visto il successo della sitcom della ABC “Vita da Strega” la NBC decise di crearne una con tematiche simili.

2. In realtà la protagonista Jeannie non è una strega ma un genio, infatti il vero titolo è “I dream of Jeannie” giocando sulla parola inglese “Genie”. Quando però la sitcom arrivò in Italia si decise proprio di sfruttare il successo di “Vita da Strega” dando un titolo simile.

Continua a leggere

/ 10 emozionanti curiosità su “Piccole Donne” (1994)

1. Questo è il terzo film sonoro tratto dal romanzo omonimo del 1868 dell’autrice Louisa May Alcott. Altri due film muti sono andati persi.

2. Susan Sarandon, Claire Danes e Winona Ryder portarono per tutto il tempo delle riprese una parrucca. La Ryder come si può vedere in “Reality Bites” uscito lo stesso anno, aveva i capelli tagliati corti in quel periodo.

Continua a leggere