BRADLEY COOPER

Figlio di Charles Cooper, ex broker e Gloria Campano.
Suo nonno materno, Angelo Campano, era napoletano e sua nonna materna, Assunta De Francesco, abruzzese.
Ha una sorella di nome Holly.
Si laurea con lode in letteratura inglese nel 1997.
A New York studia alla “Actor Studio Drama School”.
Debutta in un episodio di “Sex and the city” e poi nel film “Wet Hot American Summer” (2001).
Il primo accenno di fama arriva grazie al personaggio di Will Tippin nella serie “Alias” (2001 – 2006).
Si sposa nel 2006 con l’attrice Jennifer Esposito ma l’unione dura pochi mesi.
Recita in svariate commedie ma il successo arriva nel 2009 con il primo film della saga di “Una Notte da Leoni”.
Hollywood si accorge di lui e diventa una star anche a livello mediatico.
In carriera è stato nominato quattro volte agli Oscar come Attore (Il Lato Positivo, American Hustle, American Sniper e A star Is Born), tre volte come produttore e una come sceneggiatore.
Doppia il procione dei “Guardiani della Galassia” Rocket Raccoon nei film Marvel.
Per interpretare Chris Kyle in American Sniper (2014) mette su 20 kg di muscoli con allenamenti intensi e una dieta di 8000 calorie al giorno.
Con “A Star Is Born” ha debuttato come regista.
Parla un ottimo francese.
Dal 2015 al 2019 ha fatto coppia con la super modella russa Irina Shayk con cui ha avuto una bambina.
Nel 2022 lo troviamo in “Nightmare Alley” di Guillermo del Toro e “Licorice Pizza” di Paul Thomas Anderson.