/ 12 bizzarre curiosità sulla serie Tv “La famiglia Addams”

1. La serie è ispirata alle vignette di Charles Addams pubblicate sul “The New Yorker” dal 1938 al 1964. I personaggi fino al 1962 non avevano nomi, a parte “Mano” (The Thing in originale). Solo quando vennero realizzate delle bambole dei personaggi si decise per Gomez, Morticia, Mercoledì e Irving (poi divenuto Pugsley). Con la serie poi vennero scelti gli altri nomi.

2. Quando la serie arrivò nel nostro paese nel primo doppiaggio italiano vennero cambiati i nomi dei personaggi (a parte Morticia). Demon (Gomez), Stellina (Mercoledì), Giglio (Pugsley), Zio Drago (Zio Fester) e Frankenstein (Lurch).

Continua a leggere

/ 15 Curiosità su “American Psycho” (2000)

1. Il film si ispira al libro omonimo di Bret Easton Ellis del 1991. Ellis aveva anche scritto una possibile sceneggiatura del film, ma si è preferito utilizzare quella di Guinevere Turner e della regista del film. Mary Harron.

2. Christian Bale venne ingaggiato dopo il rifiuto di Leonardo DiCaprio. Quando venne contattato Ewan McGregor, Bale gli disse di non accettare perché voleva a tutti i costi la parte.

Continua a leggere

/ 15 Curiosità sulla serie Tv “Magnum,P.I”

1. La serie è stata prodotta dalla CBS utilizzando la stessa location e lo stesso materiale di scena già utilizzati per la serie “Hawaii Squadra Cinque Zero”, terminata nel 1980 dopo 12 anni.

2. Thomas Magnum in principio doveva essere un ex agente CIA che lavorava sotto copertura alle Hawaii. Fu Tom Selleck a suggerire di cambiare molto del suo personaggio, rendendolo un veterano del Vietnam.

Continua a leggere

/ 12 Curiosità sulla sitcom “Vita da Strega”

1. Il creatore della sitcom, Sol Saks, prese ispirazione dai film: “Ho sposato una strega” (1942) e “Una strega in paradiso” (1958).

2. Le prime prove per l’episodio pilota avvennero il 22 novembre 1963, il giorno della morte di J.F Kennedy. Il regista dell’episodio, William Ashner, aveva prodotto e gestito la famosa festa di compleanno di Kennedy del 1962, quando Marilyn Monroe cantò per lui.

Continua a leggere