/ 10 Curiosità su “Le avventure di Bianca e Bernie” (1977)

1. Il film prende spunto da una serie di libri di Margery Sharp. Soprattutto da “Miss Bianca al castello nero” (1959) e l’omonimo “Le avventure di Bianca e Bernie” (1962).

2. In principio si voleva utilizzare di nuovo Crudelia De Mon (La carica dei cento e uno) come antagonista dei due protagonisti ma poi si scelse di crearne una nuova, Madame Medusa, simile alla De Mon e alla duchessa dei romanzi della Sharp.

Continua a leggere

/ 12 Curiosità su “Lilo & Stitch” (2002)

1. Il co-regista Chris Sanders (qui al lavoro con Dean DeBlois) aveva creato il personaggio di Stitch nel 1985 per il lancio fallito di un libro per bambini, e sviluppò un trattamento per un film d’animazione che avesse come protagonista il personaggio.

2. Sanders in originale doppiava Stitch mentre la voce di Lilo era di Daveigh Chase, divenuta famosa in quegli anni come Samantha Darko (Donnie Darko, S.Darko) e Samara (The Ring).

Continua a leggere

/ 10 Curiosità sul “Canto di Natale di Topolino” (1983)

1. Questo cortometraggio fa parte della serie “Mickey Mouse” che però era ferma dal 1953 con “Topolino a pesca”. Dopo di questo uscirono “Il principe e il povero” (1990), “Topolino e il cervello in fuga” (1995) e “Tutti in scena” (2013).

2. Il film fu in gran parte un adattamento animato di un musical audio del 1974 della Disneyland Records intitolato “An Adaptation of Dicken’s Christmas Carol”, il quale era caratterizzato da simili dialoghi e cast di personaggi, ad eccezione dei fantasmi dei Natali passati e del Natale futuro.

Continua a leggere

/ 15 Curiosità su “Biancaneve e i sette nani” (1937)

1. Questo lungometraggio animato, basato sulla fiaba dei Fratelli Grimm, è il primo prodotto dalla “Walt Disney Productions” e questo fa di lui il primo classico Disney della storia.

2. È il primo film in assoluto realizzato in “Rodovetro”. Chiamato “Cel” in inglese, è un particolare foglio trasparente in acetato di cellulosa sul quale il disegno dell’animatore viene stampato e poi dipinto, in un procedimento che si ripete per ogni singolo fotogramma che dovrà comporre la sequenza di immagini di un cartone animato.

Continua a leggere