/ 11 Curiosità sulla serie Tv “The Handmaid’s Tale”

Compie oggi 40 anni Elisabeth Moss, attrice di altissimo livello, protagonista anche di una delle serie più devastanti e discusse degli ultimi anni “The Handmaid’s Tale”… Ecco alcune curiosità a riguardo:

1. La serie è tratta dal romanzo “Il racconto dell’ancella” del 1985. Già ai tempi ne fu tratta un’opera teatrale, un balletto, un audio romanzo letto alla radio e nel 1990 un film con Natasha Richardson e Faye Dunaway.

2. L’autrice del romanzo Margaret Atwood ha preso spunto da “1984” di George Orwell, per poi inserire alcuni momenti cruciali avvenuti nel mondo, come l’oppressione verso le donne, deterioramento dei diritti umani e delle libertà sociali.

3. Amanda Brugel che interpreta la Marta RITA ebbe una borsa di studio universitaria portando come tesi d’accesso ai corsi universitari proprio la figura di Rita nei “Racconti dell’ancella”.

4. Le ancelle sono vestite di rosso, le zie di marrone, le mogli di verde/blu, gli ufficiali di nero, le marte di Grigio e le vergini di bianco. Rosso per il sangue mestruale, verde/blu per salute e guarigione, marrone che richiama le uniformi, idem per il nero che è ancora più austero, il grigio è per la scarsa considerazione per le Marte come donne e il bianco per la purezza.

5. La Atwood fa un cameo, infatti interpreta la zia che da lo schiaffo a June durante la sua iniziazione.

6. La Costume Designer ha creato le cuffie bianche in modo che anche le attrici avessero difficoltà a vedersi fra loro durante le riprese.

7. La serie ha vinto ben nove Emmy Awards e due Golden Globes.

8. Elisabeth Moss fa parte di Scientology e per questa cosa è stata spesso criticata… visto che la serie da contro proprio al concetto di organizzazioni pseudo religiose.

9. La Grande Biblioteca di Harvard è il luogo in cui ha sede il Servizio Segreto di Gilead. Un tempo, sulle mura di Harvard venivano esposti i corpi delle giustiziate dei processi per stregoneria.

10. Un gruppo di attiviste negli Stati Uniti si è vestito come le protagoniste per protestare contro le leggi antiaborto negli Stati Uniti.

11. È appena uscita la quarta stagione ed è già stata confermata la quinta, che potrebbe essere l’ultima. Alexis Bledel (DiGlen) ha già affermato che non tornerà più con il suo personaggio.

Rispondi