/ 12 Curiosità su “Chiamami col tuo nome” (2017)

1. I produttori acquistarono i diritti del libro di André Aciman nel 2007, prima ancora che uscisse ufficialmente. In quegli anni però non trovarono nessun regista disponibile ad impegnarsi nel progetto.

2. James Ivory (Camera con vista, Casa Howard, Quel che resta del giorno) era stato contattato prima come produttore esecutivo, per poi proporgli di scrivere la sceneggiatura e dirigere il film. Alla fine scrisse solo la sceneggiatura, per cui vinse l’oscar nel 2018 a 89 anni!

Continua a leggere

/ 12 Curiosità su “Una poltrona per due” (1983)

1. Il film era stato concepito per la coppia Gene Wilder e Richard Pryor.
Quando Pryor ha abbandonato e Eddie Murphy è salito a bordo, Eddie ha chiesto la sostituzione di Gene perché non voleva che la gente pensasse che lui fosse la nuova spalla di Wilder.

2. Ci fu anche l’idea di ingaggiare John Belushi per il ruolo di Valentine ma la sua morte cambiò ancora i piani.

Continua a leggere

/ Recensione: AVATAR – La via dell’acqua (2022)

Classificazione: 3 su 5.

Dopo ben tredici anni dall’uscita del primo film ecco finalmente arrivato questo secondo capitolo di una saga che nella mente di James Cameron ne avrà in totale cinque. La prima cosa che posso dire dopo la visione di questo film è che per due terzi è uno straordinario, stupendo, meraviglioso ed incredibile… documentario! Ora vi spiego meglio il mio pensiero.

Continua a leggere

/ 12 Curiosità su “Lo chiamavano Trinità…” (1970)

1. Il film arrivò secondo come incassi nella stagione 1970/71, dietro solo a “Per Grazia Ricevuta” di Nino Manfredi, con un incasso totale di oltre 3 miliardi di lire: circa 27 milioni attuali. 

2. Il film ebbe un successo clamoroso in tutto il mondo, anche negli Stati Uniti dove uscì con il titolo “They Call Me Trinity”. Dopo aver fatto uscire anche negli U.S.A il sequel “… continuavano a chiamarlo Trinità” con il titolo “Trinity Is Still My Name”, vennero riproposti vecchi film della coppia Hill/Spencer chiamandoli “I Trinity Boys”, anche se ovviamente Trinità non c’entrava nulla. Da quel momento negli Stati Uniti la coppia è conosciuta come “I Trinity Boys”

Continua a leggere

/ 12 Curiosità su “Gli Incredibili” (2004)

1. Il regista Brad Bird aveva già l’idea del film negli anni 90 ma la accantonò per girare “Il gigante di ferro”, che però fu un flop al botteghino (in seguito divenne un cult). Quando propose l’idea de “Gli Incredibili” la Warner Bros. Animation chiuse i battenti e così fu la Pixar ad assumerlo e dargli carta bianca per realizzarlo.

2. Con un budget stimato intorno ai 92.000.000 e una lavorazione durata circa quattro anni, è considerato uno dei più complessi film Pixar mai prodotti. Gli artisti che lavorarono al film idearono più di cento set e dozzine di vestiti, alcuni dei quali apparivano nella pellicola solo per una manciata di inquadrature.

Continua a leggere

/ 15 Curiosità su “Una notte da leoni” (2009)

1. Non fu facile per Bradley Cooper interpretare il ruolo di Phil in un film dove si parla di sbronze colossali e stupefacenti, perché anni prima si era fatto inghiottire proprio da una spirale di alcol e droghe e durante le riprese era totalmente sobrio da qualche anno.

2. Prima che venisse scelta Heather Graham nel ruolo della spogliarellista Jade, la parte era stata offerta a Lindsay Lohan, che rifiutò convinta che il film sarebbe stato un fiasco. Successivamente la Lohan dichiarò di essersi pentita.

Continua a leggere

/ 10 Curiosità su “Le avventure di Bianca e Bernie” (1977)

1. Il film prende spunto da una serie di libri di Margery Sharp. Soprattutto da “Miss Bianca al castello nero” (1959) e l’omonimo “Le avventure di Bianca e Bernie” (1962).

2. In principio si voleva utilizzare di nuovo Crudelia De Mon (La carica dei cento e uno) come antagonista dei due protagonisti ma poi si scelse di crearne una nuova, Madame Medusa, simile alla De Mon e alla duchessa dei romanzi della Sharp.

Continua a leggere